Raccolta differenziata, ecco il Piano della Provincia


Educare i cittadini di domani per salvaguardare l'ambiente e ridurre i costi di smaltimento a carico della collettività: sono questi alcuni degli obiettivi perseguiti dal progetto pluriennale di implementazione della raccolta differenziata presentato stamane a palazzo San Filippo. L'iniziativa, finanziata dall'Amministrazione Provinciale insieme ai Comuni del Piceno, con la collaborazione di Legambiente Marche e il contributo di Picenambiente, Ascoli Servizi Comunali, Conai e Tetra Pak, si articola in vari step con il coinvolgimento attivo delle comunità locali sulla raccolta differenziata. In questa prima fase saranno protagoniste le scuole primarie del territorio con attività volte ad incentivare le buone prassi di gestione dei rifiuti considerati anche come risorsa.

Strategie e azioni concrete, che saranno anche oggetto di uno specifico protocollo d'intesa su cui si sta già lavorando, sono state illustrate dal Presidente della Provincia Paolo D'Erasmo, da sindaci, assessori all'ambiente, dal Presidente di Legambiente Marche Francesca Pulcini e dal direttore Andrea Bagalini, presenti anche la Presidente di Picenambiente Catia Talominti e l'Amministratore Delegato Leonardo Collina.

#Attualità

HAI UN'ATTIVITA' E VUOI
PROMUOVERLA RAGGIUNGENDO OGNI GIORNO
OLTRE 5000 PERSONE?
 
CONTATTACI ALL'INDIRIZZO
info@gazzettadiascoli.it
IL TUO LOGO (CON LINK)
VERRA' PUBBLICATO IN QUESTO SPAZIO E ABBINATO A TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE SUL SITO E DIFFUSE SUI SOCIAL TUTTI I GIORNI DALLA "GAZZETTA DI ASCOLI" 
 

PER LA PUBBLICITA':

Per  la pubblicità su questo sito, sull'inserto sportivo o sulla tv on demand AP-TV, scrivere a marketing@gazzettadiascoli.it

 

PER CONTATTARE LA REDAZIONE: redazione@gazzettadiascoli.it

 

Direzione, uffici amministrativi e redazione: via della Fortezza, 28 - 63100 Ascoli PicenoP

by Ellemme Comunicazione. Created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now